Logo Love is Blind - Blind for love
Logo Love is Blind - Blind for love

VISITE GUIDATE

In collaborazione con la sezione di Venezia dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, sarà possibile seguire il percorso espositivo guidati da una persona non vedente o ipovedente dopo essere stati bendati. Il visitatore si affiderà alla guida che gli insegnerà come leggere le opere attraverso il tatto, come riconoscerne i contenuti. Potrà poi ripercorrere la mostra senza la benda e avere quindi una percezione artistica attraverso suggestioni multisensoriali.


PRENOTA




Il 30 luglio è un giorno speciale: festeggiamo il compleanno della nostra guida ufficiale Barbara Golfetto.


Omaggio a Barbara Golfetto, guida officiale della mostra


foto di Barbara Golfetto con Caroline Lépinay-Roullet


Barbara è un dono sceso dal cielo! Possiede una grande energia, pazienza e tanta empatia.
Con Barbara abbiamo stabilito una specie di rituale che inizia dall'incontro col visitatore perchè la curiosità è la fiducia sono necessari per lasciarsi guidare con gli occhi bendati da una persona non vedente.
Dopo cominciamo la camminata, questa lenta camminata, quasi strisciata come un passo di danza, dove le mani hanno un ruolo essenziale: le prime guidano, le altre si lasciano guidare, accarezzando le opere come si accarezza una pelle ancora sconosciuta, con desiderio febbrile. Capita persino che Barbara balli col visitatore.
Quando ritrova la vista, ci allontaniamo per lasciarlo nell'intimità della sua emozione.
Il viaggio si conclude.

Andiamo via fianco a fianco in un silenzio solenne mentre la voce di Pavarotti vibra ancora sull'aria del Gladiatore.
É soltanto dopo un profondo respiro che condividiamo le emozioni ricche e uniche per ogni visitatore.

Caroline Lépinay-Roullet